ABS: cosa sono e perché sono importanti

ABS cosa sono - copertina

ABS: cosa sono

Le ABS sono sofisticati strumenti finanziari che vengono utilizzati per generare investimenti profittevoli.

Il termine ABS è l’acronimo della parole “Asset Backed Securities” il cui significato è “Titolo garantito da attività”.

Le ABS, infatti, sono titoli garantiti da un portafoglio di attività collegate che comprendono mutui ipotecari, carte di credito, prestiti per auto e altri tipi di crediti.

Questi titoli generano flussi di cassa per gli investitori ed allo stesso tempo forniscono liquidità alle istituzioni finanziarie e alle imprese che li emettono.

ABS e Cartolarizzazione

La cartolarizzazione dei crediti non può avvenire senza l’utilizzo di specifici strumenti finanziari emessi dalla società veicolo.

Si tratta di obbligazioni che prendono il nome di Asset Backed Securities e sono veri e propri titoli di credito utilizzati per finanziare l’operazione.

Grazie alla cartolarizzazione, i crediti deteriorati vengono suddivisi in tranches con diverso grado di rischio e rendimento, permettendo agli investitori di partecipare ai flussi generati dai pagamenti dei debitori sottostanti.

La creazione di ABS

Il procedimento di creazione di ABS prende il nome di “Securitization” e può essere sintetizzato in 5 fondamentali passaggi:

1) La SPV acquista dall’originator il portafoglio di crediti;

2) La SPV sottoscrive le Asset Backed Securities;

3) Le ABS sono emesse in favore degli investitori e contengono la promessa di restituzione del denaro (promettimi che il debitore mi pagherà);

4) Ogni Asset Backed Securities prevede il pagamento di una serie di cedole (ovvero gli interessi che il titolare del titolo incasserà periodicamente) a scadenze prefissate;

5) Il pagamento delle cedole e il rimborso delle obbligazioni avviene con il denaro incassato dai crediti ceduti.

ABS - securitization - creazione - schema

Le ABS: una promessa di pagamento

Le Asset Backed Securities sono emesse in favore degli investitori e contengono la promessa di restituzione del denaro (promettimi che il debitore mi pagherà).

Le ABS possono essere qualificati come “pacchetti di soldi” che vengono venduti agli investitori i quali ricevono la promessa che il debitore effettuerà il pagamento.

Ogni titolo prevede il pagamento di una serie di cedole (ovvero gli interessi che il titolare del titolo incasserà periodicamente) a scadenze prefissate.

Le cedole vengono pagate a intervalli regolari, come ad esempio ogni mese o ogni trimestre.

Il pagamento delle cedole e il rimborso delle obbligazioni avviene con il denaro incassato dai crediti ceduti.

Come funzionano le ABS: le  tre regole fondamentali

Le Asset Backed Securities svolgono un ruolo molto importante nel panorama finanziario e rappresentano un mezzo efficace per liberare capitale.

Questo processo non solo favorisce la liquidità delle istituzioni finanziarie ma contribuisce anche a promuovere l’accesso al credito per individui e imprese.

Attraverso le ABS gli investitori possono diversificare il proprio portafoglio di attività riducendo i rischi.

Affinché il mercato delle ABS funzioni in modo efficace e trasparente è essenziale seguire alcune linee guida fondamentali.

Infatti esistono tre regole chiave utili per comprendere meglio il funzionamento delle ABS.

Il credito ceduto viene trasformato in un’obbligazione scritta

I crediti oggetto di cartolarizzazione vengono trasformati in obbligazioni scritte su un pezzo di carta, le Asset Backed Securities.

Ogni titolo contiene l’obbligo per la SPV di restituire il denaro agli investitori. Questi soldi provengono dal debitore originario.

Se il debitore originario non paga, il denaro non può essere restituito agli investitori

Il pagamento dell’obbligazione dipende necessariamente dalla qualità del credito ceduto.

Per questo motivo accade spesso che le ABS contengono una clausola che prende il nome di “limited recourse” (ovvero clausola di “rivalsa limitata”).

L’emittente è responsabile nei confronti dell’investitore solo nei limiti del portafoglio cartolarizzato.

Ad ogni ABS corrisponde un punteggio

Alle ABS viene assegnato un punteggio a seconda del rischio finanziario più o meno alto.

Le agenzie di rating (rating significa appunto “valutazione”) sono società specializzate che analizzano i crediti ceduti, la struttura dei pagamenti e il rischio di insolvenza dei titoli.

Le più importanti agenzie di rating (partecipate a loro volta da grandi multinazionali) sono Standard & Poor’s e Moody’s.

Le sigle che le agenzie usano sono le seguenti:

  • AAA e Aaa quando le Asset Backed Securities presentano un basso rischio di insolvenza;
  • BBB e Bbb quando le ABS presentano un alto rischio di insolvenza.

Conclusione

Le ABS, rappresentano uno strumento finanziario importante nel panorama degli investimenti.

Tuttavia, affinché il mercato delle Asset Backed Securities possa prosperare e garantire la fiducia degli investitori, è essenziale rispettare regole chiave come trasparenza, diversificazione e valutazione accurata delle attività sottostanti.

In un mondo sempre più globalizzato e complesso, le ABS si sono dimostrate fondamentali per favorire la liquidità dei mercati finanziari e sostenere la crescita economica a lungo termine.

Infatti, il collegamento tra questi titoli e la cessione dei crediti contribuisce alla diversificazione del mercato finanziario.

Pertanto, è essenziale  monitorare l’evoluzione delle normative in materia di “Securization” e garantire la trasparenza ed efficienza nei processi legati alle Asset Backed Securities.

ABS come investitore incassa - schema


Consulenza Legale

Se hai bisogno di un chiarimento

Freccia


© riproduzione riservata

Teresa Rossi

Avvocato • Credit Advisor • Founder di Recupero Legale

Consulenze legali per il business | Credit Management • Immobiliare • Due Diligence

Seguimi su LinkedIn

Iscriviti al nostro Canale YouTube