Recupero crediti quando conviene

Scopri la risposta ad una domanda frequente: recupero crediti quando conviene?

💶 Recupero crediti quando conviene: se ti sei mai chiesto quando è necessario rivolgersi ad un professionista per ottenere il pagamento di un cliente questo articolo può aiutarti.

Innanzitutto però rispondiamo alla domanda principale di questo articolo.


Recupero crediti quando conviene?

In linea di massima ti conviene sempre agire per ottenere il pagamento da parte di un cliente moroso.

📌 Qualsiasi sia la misura del tuo credito insoluto è sempre legittimo e corretto pensare di effettuare un’azione di recupero.

Non sarebbe giusto nei confronti del tuo lavoro arrendersi ad un debitore che ha deciso di non pagarti.

💬 Pertanto la risposta generale alla domanda “recupero crediti quando conviene” è molto semplice: da un punto di vista “morale” e professionale ti conviene agire sempre.

Quando non ti conviene… ❌

Tuttavia ci sono dei casi in cui l’attività di recupero potrebbe essere  poco conveniente sotto un profilo meramente economico.

💲 Mi spiego meglio: se il tuo credito insoluto è di importo troppo basso, probabilmente non ti conviene investire tempo e denaro per avviare un’azione di recupero.

Devi qualificare l’azione di recupero come un’attività di investimento: paghi una somma iniziale per cercare di ottenerne una maggiore in futuro.

❌ In linea teorica se non ci sono le condizioni economiche che possono garantirti un ritorno dell’investimento allora non ti conviene agire per il recupero del credito.

Quanto ti conviene… 👍

Allo stesso tempo ci sono dei casi in cui le condizioni di recupero sono più favorevoli e sarebbe un peccato non agire per ottenere il pagamento.

Se la somma che devi investire per l’azione di recupero è più bassa rispetto al potenziale guadagno, allora otterrai un ritorno dell’investimento iniziale.

🆗 In questi casi ti conviene maggiormente rivolgerti ad un professionista per ottenere il pagamento del tuo credito.


Dopo questa premessa è venuto il momento di spiegarti quali sono i 3 casi in cui ti conviene rivolgerti immediatamente ad un professionista.

Recupero crediti quando conviene❓

1. QUANDO IL DEBITORE HA RICONOSCIUTO IL DEBITO PER ISCRITTO

Se il tuo cliente ha riconosciuto il debito in un documento scritto ti conviene avviare un’azione di recupero nel più breve tempo possibile.

📑 Il riconoscimento di debito sottoscritto dal debitore è un documento molto prezioso che puoi utilizzare sia in fase stragiudiziale, sia in fase giudiziale.

Infatti se decidi di avviare una causa contro il tuo cliente, il giudice potrebbe soddisfare la tua richiesta in tempi molto rapidi.

📙 Nei ricorsi per decreto ingiuntivo il riconoscimento di debito firmato dal debitore ti permette di ottenere la provvisoria esecuzione (art. 642 del codice di procedura civile).

Se il tuo cliente ha riconosciuto il debito in via scritta, ti conviene agire immediatamente.


2. QUANDO CONOSCI IL POSTO DI LAVORO DEL DEBITORE

Se conosci già il posto di lavoro del tuo cliente allora ti conviene rivolgerti ad un professionista al più presto.

⚒ Conoscendo in anticipo questa informazione potrai avviare un procedimento esecutivo per pignorare lo stipendio del debitore.

Una delle difficoltà iniziali dell’attività di recupero giudiziale è individuare dei beni di proprietà del debitore che possono essere espropriati: lo stipendio è un reddito che puoi pignorare.

💭 Molti creditori pensano che sia necessario ottenere un titolo esecutivo (sentenza o decreto ingiuntivo) per intimorire il debitore e costringerlo a pagare.

In realtà ci sono tantissimi debitori che non hanno alcuni timore a ricevere la notifica di un atto giudiziario: l’unico modo con cui puoi mettere pressione alla tua controparte è quello di individuare dei beni di valore che il cliente teme di perdere.

🌟 Conoscere il posto di lavoro del tuo cliente è un’informazione preziosissima, che ti conviene sfruttare per il recupero del tuo credito; questa informazione aumenterà le tue possibilità di incasso.

🕑 In questo caso ti conviene agire immediatamente.


3. QUANDO SCOPRI CHE IL TUO CLIENTE E’ OBERATO DI ALTRI DEBITI

Se scopri che il tuo cliente è oberato di altri debiti, ti conviene agire tempestivamente per recuperare il tuo credito.

⚠ Ti assicuro che è molto rischiosio competere con altri creditori per ottenere il pagamento da parte del debitore.

I beni del cliente che potrai aggredire economicamente potrebbero essere scarsi e limitati; se decidi ti temporeggiare un altro creditore potrebbe arrivare prima di te prosciugando le riserve economiche del tuo cliente.

⌚ Se vieni a scoprire che il tuo cliente è gravato da altri debiti, non aspettare e decidi di rivolgerti subito ad un professionista del recupero. L’attesa può giocarti brutti scherzi.


Sei giunto al termine di questo articolo. Eccoti un breve riepilogo.

Recupero crediti quando conviene: quali sono i casi in cui devi agire immediatamente?

  1. Quando il debitore ha riconosciuto il debito per iscritto;
  2. Quando conosci il posto di lavoro del debitore;
  3. Quando scopri che il tuo cliente è oberato di altri debiti.

⬇ Leggi il riepilogo cliccando sulla 1° infografica qui sotto ⬇

Recupero crediti quando conviene: 3 casi in cui devi agire immediatamente

Recupero crediti quando conviene: 3 casi in cui devi agire immediatamente


⬇ Leggi il riepilogo cliccando sulla 2° infografica qui sotto ⬇

Recupero crediti quando conviene: 3 casi in cui devi agire subito

Recupero crediti quando conviene: 3 casi in cui devi agire subito


Hai bisogno di un chiarimento?


© riproduzione riservata

Autore dell’articolo ➙ Tino Crisafulli ➙ avvocato ✓ Founder & General Manager ➙ RecuperoLegale.it 🌎

💶💰 Ti aiuto a recuperare un credito in modo intelligente

👉 Contattami su Linkedin